Pareti di recupero per vernici a base idrosolubile sono state progettate e costruite con un sistema innovativo che permette di recuperare quasi totalmente l’over-spray di verniciatura che invece, con una normale cabina di verniciatura, a secco o a velo d’acqua, andrebbe perso del tutto. È chiaro che la parete di recupero vernice porta vantaggi notevoli sia ai piccoli utilizzatori, sia alle grosse industrie. Oltre a questo enorme vantaggio, le emissioni di particolato in atmosfera saranno quasi nulle e l’ambiente resterà pulito, riducendo sensibilmente anche l’onere dello smaltimento dei prodotti residui.
I costi di gestione di queste apparecchiature sono praticamente inesistenti, come la loro manutenzione, permettendone un uso prolungato nel tempo con un ammortamento molto rapido. L’applicazione della parete di recupero è ideale sia per sistemi di verniciatura automatici (robot o reciprocatori), sia per la verniciatura manuale creando un apposito sistema basculante che arretra la parete per permettere la rotazione del pezzo da verniciare. La vernice recuperata può essere riutilizzata immediatamente senza perdere le sue proprietà originarie. Recupero vernice con Parete di Recupero